gli eventi 2003


 

 

Nel suo secondo anno di attività l'Associazione si è confermata realtà in grado di recepire, elaborare ed indirizzare le idee dei propri soci nell'organizzazione degli eventi più disparati.
Siamo partiti nei primi mesi dell'anno con due giornate speciali: la prima, dal titolo MineraliMare, è stata una duplice escursione alla miniera di Gambatesa (Museo dell'ardesia) ed in mare, sfidando il rigore di giorni ancora lontani dalla primavera; la seconda è stata una gita al Museo Nazionale dell'Antartide di Genova, accompagnati dal geologo sassellese Egidio Armadillo.
L'estate ha visto riprendere gli ormai classici pomeriggi di Letture e merenda per i più piccini, durante i quali Cristina accompagna gli ascoltatori nei colorati mondi delle fiabe e della fantasia; per i grandi, invece, siamo ripartiti ripetendo l'incontro con il Circolo Culturale Mario Arena di Genova, quest'anno con una curiosa presentazione letterario-culinaria, un gustoso connubio di ricette e poesia dal titolo Polenta e caramelle di menta.
In seguito il prof. Ottavio Olivieri ha incaricato il suo alter ego Ettore Manzilli di presentarci Neil Gaiman, il Signore dei Sogni, scrittore inglese tra i più talentuosi degli ultimi anni, autore dei romanzi "American Gods" e "Nessun dove" e della serie culto dei fumetti di Sandman.
Uno degli appuntamenti clou della stagione è stata la consegna del 1° Segnalibro d'Oro, riconoscimento-pretesto che ci ha dato la possibilità di conoscere Gian Maria Testa, cantautore di rara sensibilità e bravura, e di chiacchierare con lui delle sue letture preferite e di come queste hanno influito sui testi delle sue canzoni. L'evento pomeridiano è stato poi seguito da un altrettanto coinvolgente concerto in teatro, stracolmo come in poche altre occasioni di fan entusiasti.
Proseguendo lungo l'estate troviamo un pomeriggio dedicato alla Resistenza e agli anni delle lotte partigiane, con la presentazione delle opere di Fulvio Sasso: "Il Biondino", Folgore il Biondino" e "Guerra incivile".
Poi un "elettrizzante" incontro-scontro tra Ennio Remondino, giornalista ed inviato di guerra del Tg1, e Lina Sotis, giornalista del Corriere della Sera e scrittrice: una singolar tenzone dialettica che ha catturato il numerosissimo pubblico affrontando temi "caldi", dagli orrori delle ultime guerre "intelligenti" ai problemi dell'informazione di casa nostra.
Sempre in agosto il prof. Salvatore Serrano ha presentato in piazzetta la sua ultima fatica letteraria, "L'uomo e l'universo. Appunti di una grande avventura", edito dagli Amici del Sassello; e come dimenticare la serata dal titolo Un Sciasclin in t'un paise forestu (Maddoo!), evento culturale nel quale un insolito Egidio Armadillo si è scoperto, oltre che geologo, pure cabarettista e ci ha raccontato, attraverso diapositive, lettere e dialoghi, le proprie esperienze lavorative in Antartide.
Infine, a chiudere la stagione estiva, l'Atelier di risveglio energetico, una due giorni di meditazione attiva nella natura a cura della terapista shiatzu Stefania Albéri: un'esperienza da dedicare a sé stessi ed alla ricerca dell'equilibrio con gli altri e con quanto ci circonda.
L'arrivo dei mesi più freddi coincide, come già l'anno scorso, col periodo in cui il Segnalibro prepara gli avvenimenti per la stagione successiva, ma senza perdere occasioni speciali come l'organizzazione della Notte di Natale a Sassello ed un nuovo episodio della serie il Segnalibro Gira, ancora alla volta di Melzo per assistere alla proiezione della trilogia completa de "Il Signore degli Anelli" in occasione della prima nazionale dell'ultimo capitolo della saga: "Il Ritorno del Re". Una interminabile maratona cinematografica da affrontare, come già l'anno passato, completamente calati nei "panni" degli eroi tolkeniani…



Lista eventi: